mercoledì 22 aprile 2015

Confronto Gesù Cristo - Maometto (Post n. 3)


Gesù: insegnava la pace e l'amore fra tutti gli esseri umani. Fu senza alcun dubbio il primo grande rivoluzionario che applicò il principio della non violenza.
Gesù disse: "Rimetti la spada nel fodero, perché tutti quelli che mettono mano alla spada periranno di spada" (Dal Vangelo Matteo 26/52).
ed ancora:
Gesù disse: "Beati i miti, perché erediteranno la terra."
"Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio" (Dal Vangelo Matteo, il famoso discorso sul monte).
E si potrebbe continuare all'infinito sull'insegnamento di Gesù Cristo.

Maometto: ordinava la guerra e la morte, avendola applicata concretamente durante la sua vita, per diffondere la religione islamica.
Maometto disse: "Mi è stato ordinato di combattere la gente fino a che testimoniano che non c'è altro Dio che Allah e che Maometto è il messaggero di Allah."(dal Muslim 1/33)
ed ancora
"Presto getteremo nel Fuoco coloro che smentiscono i nostri segni.
Ogni volta che la loro pelle sarà consumata, ne daremo loro un'altra, sí che gustino il tormento. In verità Allah è eccelso e saggio." (dal Corano Sura 4, versetto 56).
ed ancora:
"La ricompensa di coloro che fanno la guerra ad Allah e al Suo Messaggero e che seminano la corruzione sulla terra è che siano uccisi o crocifissi, che siano loro tagliate la mano e la gamba da lati opposti o che siano esiliati sulla terra: ecco l'ignominia che li toccherà in questa vita; nell'altra vita avranno castigo immenso" (dal Corano Sura 5, versetto 33)

e potrei continuare con tanti altri versetti, ma per il momento mi fermo qui.