domenica 31 maggio 2015

La Speranza.

Durante un normale scambio di idee circa le condizioni sociali ed economiche del nostro Popolo e sulle possibili speranze nel futuro mi sono tornate in mente le parole di una grande donna. Ho ripreso il libro che contiene tutte le sue poesie e con piacere ho riletto questi bellissimi versi.

" E' la "Speranza" una creatura alata
che si annida nell'anima -
e canta melodie senza parole -...
senza smettere mai -


E la senti dolcissima nel vento -
e ben aspra dev'esser la tempesta
che valga a spaventare il tenue uccello
che tanti riscaldò -

Nella landa più gelida l'ho udita -
sui più remoti mari -
ma nemmeno all'estremo del bisogno
ha voluto una briciola - da me.

La donna è la poetessa Emily Dickinson.